Santa Brigida

Paese originario della rinomata famiglia dei Pittori Baschenis

Abitanti: 597

Altitudine: 805 mt s.l.m.

Distanza da Bergamo: 48 km

Punti di interesse: Famiglia dei Pittori Baschenis, Santuario della Beata Vergine Addolorata, organo della chiesa di Santa Brigida

Attività: Centro Sportivo Comunale, pista MTB, percorso vita, itinerari MTB, itinerari escursionistici

Da non perdere: Festa al Monticello – tradizionale appuntamento invernale nel piccolo borgo del paese (gennaio)
– Pisa Egia: sfilata della tradizione invernale per le vie del paese con i campanacci delle mucche (gennaio)

 
Santa Brigida è il paese centrale della Valle Averara, centro turistico di grande importanza e paese originario della rinomata famiglia dei Pittori Baschenis, artisti che hanno operato sul territorio della Valle Brembana prima di dirigersi verso centri commerciali più importanti.Tra i servizi turistici del paese di Santa Brigida segnaliamo il Centro Sportivo Comunale sito in via Casella, che dispone di:

  • campo di tennis illuminato
  • campo di calcio illuminato
  • campo di pallavolo / basket illuminato
  • spogliatoio con docce
  • ampio parcheggio.

In località Pozza è presente una pista di mountain-bike e un percorso vita attrezzato.

Di particolare importanza turistica è il Santuario della Beata Vergine Addolorata. Risalente all’XI-XII secolo fu consacrato da San Carlo Borromeo nel 1566, e per molti anni fu il luogo religioso di riferimento del paese e delle zone limitrofe, ricoprendo il ruolo di chiesa parrocchiale fino alla costruzione della nuova chiesa. Al proprio interno vi sono dipinti di spessore, tra i quali spiccano un ciclo di affreschi, stucchi e marmi policromi.

La nuova chiesa parrocchiale, dedicata proprio a Santa Brigida, venne costruita nel XIX secolo e possiede alcune opere provenienti dalla vecchia parrocchia. All’interno fa bella mostra di sé l’organo, di produzione di Adeodato Bossi.

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+