Le radici del tempo: arte e storia che hanno plasmato i tempi moderni

In un presente forse troppo mutevole e inafferrabile, un percorso alla scoperta di ritmi più lenti e genuini con i quali intere generazioni, fino ad un tempo nemmeno troppo lontano, trascorrevano le loro placide vite circondati da opere secolari se non eterne.

Il tour prende il via dall’ufficio turistico di Valtorta, a poca distanza dagli elementi che più caratterizzano questo antico borgo: gli antichi strumenti custoditi nel Museo etnografico, i luoghi di culto rappresentati dalla Chiesa Parrocchiale e dalla storica Chiesa della Torre, e poi ancora le strutture di produzione con il Mulino e la Segheria.

Durante la prima tappa, quella del museo, avremo modo di apprezzare, nella cornice di un affascinante palazzo quattrocentesco che un tempo era sede del vicario, i manufatti originali di un tempo, frutto dell’arte e dell’ingegno delle passate generazioni grazie ai quali è stato possibile migliorare le condizioni di vita. Questi strumenti ci raccontano frammenti di una storia di difficoltà e stenti, quasi definitivamente avviata all’oblio della memoria dal travolgente incedere della civiltà tecnologica.    

Terminata la prima parte, ci troveremo catapultati tra arte e religione al cospetto dell’antico campanile di epoca trecentesca, alla chiesa della Torre, con i suoi preziosi dipinti che hanno preso vita dalle sapienti mani dei rinomati pittori Baschenis, originari della vicina Valle Averara.

E per finire, gli aspetti più concreti, ma non meno nobili, che per secoli hanno fornito rifugio e cibo ad intere generazioni: il mulino e la segheria. In un’epoca in cui le uniche fonti di energia erano il muscolo e il sudore dell’uomo, questi innovativi germogli della tecnica, frutto dell’ingegno umano, consentivano di imbrigliare la forza della natura per piegarla al servizio dei bisogni delle genti. Erano impianti molto semplici per la tecnologia attuale, ma straordinariamente progrediti e geniali per l’epoca, soprattutto se si considera che erano il risultato di tentativi e sperimentazioni che si tramandavano di padre in figlio.

 

PRENOTA LA TUA VISITA

Gli animatori locali de Le Terre dei Baschenis sono pronti ad accogliervi per accompagnarvi alla scoperta delle bellezze artistiche dei paesi di Altobrembo.

INFO PERCORSO
Camminata culturale su sentiero con tratti nel bosco
Percorso ad anello
Lunghezza: 1 km
Durata della visita: 2,30 h
Partenza consigliata: 10.00 o 14.30
Periodo consigliato: tutto l’anno
Note: Consigliate scarpe comode

CONTATTI: 348.1842781 – leterredeibaschenis@gmail.com

 

Altri percorsi accompagnati nelle vicinanze:

– Percorso tematico a Cassiglio

– Percorso tematico a Ornica

Altre attività nelle vicinanze:

– Lago di Cassiglio, area attrezzata Pic-nic

– Latteria Sociale di Valtorta

Guarda anche:

Scopri gli eventi in zona