Museo Etnografico di Valtorta

Un edificio medievale, la casa della pretura, ospita il Museo Etnografico di Valtorta. Ancora oggi sulle pareti dell’edificio si possono ammirare gli stemmi delle famiglie del piccolo centro montano.
Il materiale per l’allestimento del museo etnografico venne ricercato non solo tra le genti del paese, ma in tutto il territorio della Valle Brembana e, dopo aver restaurato l’edificio, venne collocato in modo funzionale nelle stanze del palazzo.
L’esposizione del materiale si articola su tre piani e persegue l’obiettivo di fornire al visitatore l’opportunità di comprendere la funzione e l’uso dei vari oggetti e contemporaneamente di immaginare specifici momenti della vita del passato. Proprio per questo motivo, all’interno del museo etnografico, sono stati ricostruiti gli ambienti tipici, i luoghi di lavoro, di svago e gli interni delle abitazioni. E’ cosi possibile ammirare non solo gli strumenti tipici dell’artigianato, ma anche gli arredi della vita domestica: l’officina del fabbro, il desco del ciabattino e del fabbricante di zoccoli, il banco del falegname, la casera con i grandi caldari e le ramine, il filatoio della lana, il telaio, il tornio del legno, il carretto dell’arrotino, arnesi della fienagione, dell’aratura, del boscaiolo, dell’apicoltore e del cacciatore e moltissimi altri attrezzi che sono la testimonianza viva del passato. Attualmente il museo custodisce più di 2000 oggetti che risalgono a varie epoche storiche.

Visita il sito del Museo Etnografico

Scopri gli eventi in zona