Una Santa, due Chiese, mille anni di storia

Una passeggiata sulle orme dei Frescanti Baschenis, attraverso le testimonianze di quanto l’arte dell’affresco fu a Santa Brigida attività preminente, tramandata di padre in figlio: una traccia dal passato, ancora oggi visibile.

 

Siamo nel territorio che fu amministrato dalla “Squadra di Mezzo”, una delle quattro che costituivano il Comune dell’antica Valle Averara, dotata già nel 1313 di un proprio Statuto.

Proprio qui vide le sue origini la prestigiosa famiglia dei frescanti Baschenis e, da quella che viene oggi individuata come la località natale, parte il nostro percorso.

Lungo un tratto di mulattiera, che sale dalla frazione di Gerro, dove operarono gli intarsiatori Regazzoni, arriviamo all’Antica Parrocchiale di Santa Brigida. L’edificio si erge a primitiva Chiesa plebana della Valle Averara nel XIV secolo, ma il il suo nucleo primario risale al X secolo, edificato forse sui resti di un altare pagano di matrice celtica.

E’ nelle pieghe di questo passato che possiamo collocare la nascita del culto della Badessa co-patrona d’Irlanda nelle nostre terre.

San Cristoforo, protettore dei viandanti e dei pellegrini, ci accoglie con la sua figura imponente, nel meraviglioso porticato ricoperto di affreschi quattrocenteschi.

All’interno, invece, le decorazioni tripudiano in un susseguirsi di stili: stucchi, affreschi e dipinti ci narrano come per lungo tempo questo fu proprio il fulcro della vita religiosa degli abitanti della Valle. Ne abbiamo conferma ammirando il panorama: un immenso spazio aperto sulle valli circostanti, in cui l’edificio religioso domina il crocevia degli vecchi passaggi di pastori, animali, trafficanti e merci.

 

I NOSTRI CONSIGLI

Per vivere al meglio ogni dettaglio di queste bellezze artistiche e ambientali l’ideale è svolgere la visita con gli animatori locali de Le Terre dei Baschenis!

INFO PERCORSO
Camminata culturale con tratti su sentiero e/o mulattiera
Percorso all’interno del paese
Lunghezza: 1,8 km
Durata della visita: 2,30 h
Partenza consigliata: 10.00 o 14.30
Periodo consigliato: da marzo a novembre
Note: Consigliate scarpe comode

CONTATTI: 348.1842781 – leterredeibaschenis@gmail.com

E’ possibile svolgere il percorso in autonomia, ad eccezione della visita all’Antica Chiesa di Santa Brigida, aperta solo in occasione di celebrazioni o visite organizzate. 

 

Altri percorsi accompagnati nelle vicinanze:

– Percorso guidato a Averara

– Percorso guidato a Cusio

Altre attività nelle vicinanze:

– Aziende agricole:

  Pra Bucù – produzione formaggi

  Salvini Mattia- produzione salumi e formaggi

  Barbagillo – produzione miele

– Antico Mulino di Cusio

– Azienda Soluna, erbe officinali e cosmetici naturali

Guarda anche:

Scopri gli eventi in zona